Rumors

Colpi di scena in ottica #MercatoNBA: Marc Gasol si allontana da Memphis?

14.12.2017 19:47
L'avventura di Marc Gasol con i Memphis Grizzlies sembra essere giunta al capolinea: il trentatrenne spagnolo nei giorni scorsi ha dichiarato:
"Ho una responsabilità nei confronti di questa città. Non la abbandonerò e non chiederò mai di essere ceduto.... fino a quando Robert Pera (proprietario dei Grizzlies)  e i miei compagni mi vogliono qui, penso di essere parte della soluzione e non dei problemi. Se poi pensassero che cedermi possa essere la mossa giusta, beh farei qualsiasi cosa per il bene dei Grizzlies”.
Parole cariche d'amore per una franchigia che ha sempre protetto e coccolato Gasol come fosse un figlio, ma che ora, causa la partenza da dimenticare in regular season - ultimo posto al momento nella western conference - e  le tensioni createsi dopo l'allontanamento abbastanza incomprensibile di coach Fitzdale, appare pronta a fare a meno di lui. Nelle ultime ore Bleacher Report, noto sito d'informazione sportiva americana ha ventilato l'ipotesi di una possibile trade con Portland. Nell'affare verrebbero scambiati il catalano e James Ennis in cambio di Nurkic, Harkless, Leonard e alcune scelte dei futuri draft. Nel caso la trade diventasse realtà sarebbe chiara l'intenzione della dirigenza di Memphis di cercare di rifondare fin da subito affidandosi a giocatori giovani e dal promettente futuro. Gasol, prossimo allo spegnimento delle 33 candeline, ha ancora 2 anni di contratto a cifre piuttosto ragguardevoli (50 milioni nelle prossime due stagioni, con player option per l'annata 2019/2020) e quindi una sua cessione significherebbe liberare spazio nel salary cap.

ALTRE TRADE

Le indiscrezioni di mercato non si limitano solamente al lungo di Memphis. Nelle ultime ore sta girando la voce di un interessamento da parte dei Milwaukee Bucks nei confronti di DeAndre Jordan. I Bucks avrebbero bisogno proprio di un lungo di livello per compiere quello step che potrebbe portarli al livello di Celtics e Cavs. Jordan si sa, appare piuttosto scontento di come stiano andando le cose in casa Clippers e certamente non sarebbe dispiaciuto a cambiare aria. Milwaukee in cambio offrirebbe Henson, Wilson, Teletovic e una seconda scelta di un futuro draft. Altra ipotetica trade da non sottovalutare potrebbe essere quella che porterebbe Nikola Mirotic ai Washington Wizards. Lo scopo della dirigenza Wizards è lo stesso di quello dei Bucks: cercare il salto definitivo di qualità. Basterebbe Mirotic per farlo? Probabilmente no, ma Washington si rinforzerebbe comunque avendo diversi giocatori poco utilizzati da mettere sul piatto in cambio dell'ex Real Madrid. Sempre Bleacher Report ha ipotizzato una trade tra le due franchigie: Mahinmi, Satoransky, Smith e due future scelte - ai draft del 2018 e 2022 - in cambio di Mirtoic e Quincy Ponedexter (l'ex Pelicans). Il mese di dicembre sembra promettere colpi di scena in ottica mercato, vedremo se realmente accadrà qualcosa o arriveremo come spesso accade alla trade deadline di febbraio.

Commenti

Attacco in crescita: sono i Denver Nuggets la sorpresa ad ovest?
James Harden e Chris Paul: è l'ora del Crunch Time!