Infermeria

#INFERMERIA: Coach Brett Brown sollecita Markelle Fultz al rientro

Il rookie dei Philadelphia 76ers potrebbe tornare per il finale di stagione, ma l'ultima parola spetta a lui...

Emanuele
25.03.2018 14:53

Il tormentone della stagione in casa Philadelphia 76ers è quando tornerà in campo il rookie Markelle Fultz. Non che per Philly sia una novità l'attesa di vedere all'opera un giocatore al primo anno in NBA. Prima della gara di ieri in cui i 76ers hanno ottenuto un'ottima vittoria sui Minnesota Timberwolves coach Brett Brown ha rivelato che a questo punto dovrebbe essere lo stesso Fultz a dire alla squadra se, e quando è pronto a giocare, in modo da prendere uno decisione definitiva sul suo status per il finale di stagione ed in vista dei playoffs.

"Non c'è nessuna teoria del complotto. Penso che il suo rientro in campo sia abbastanza vicino. Se tutti guardassimo i suoi video credo che saremmo tutti d'accordo con quello che vi sto dicendo".

Il prodotto dell'Università di Washington ha disputato soltanto quattro partite nel mese di ottobre, con un bottino di 9/27 dal campo e nessun tentativo da dietro l'arco. La franchigia della Pennsylvania ha poi dichiarato il diciannovenne out a tempo indeterminato per uno squilibrio muscolare alla spalla destra.

Sono passati 5 mesi da allora e Fultz è tornato ad allenarsi con regolarità, ma sta ancora cercando la sua migliore meccanica di tiro. E' esattamente da gennaio infatti che l'ex giocatore degli Huskies si sta sottoponendo quotidianamente a delle esercitazioni di tiro a canestro insieme ai coaches, nei quali ha mostrato netti miglioramenti di esecuzione. Nel frattempo però, ieri ha mancato la sua 68esima partita consecutiva e si rifiuta di rilasciare qualsiasi dichiarazione ai media sulle sue condizioni.

Al termine della regular season 2017/18 mancano soltanto 10 partite e Philadelphia, al contrario delle passate annate e come non avveniva da 6 anni, prolungherà la stagione ai playoffs, dove proprio Markelle Fultz potrebbe tornare utile nelle rotazioni del coach.

"E' solo una questione di quando Markelle si sentirà pronto di scendere nuovamente in campo. Ha uno staff tecnico ed una squadra che non vede l'ora di accoglierlo. Siamo giunti al termine della stagione, al momento chiave, lui questo lo sa bene".

Insomma tutta l'organizzazione aspetta il ritorno ufficiale di Fultz, ma l'ultima parola spetterà a lui. Se la sentirà la prima scelta assoluta di buttarsi nella "giungla" dei playoffs?

Commenti

I Thunder hanno trovato la giusta quadratura in vista dei playoffs?
Vogel a rischio licenziamento: i Magic vogliono ripartire da zero