Ovest

Jordan Bell primo partecipante al prossimo Slam Dunk Contest?

Guido Boldoni
03.11.2017 10:39
Nonostante siamo soltanto a novembre e nonostante si parli soltanto dell’inizio della regular season, che qualche bella sorpresa ce la sta regalando, già iniziano a circolare le prime timide voci sullo Slam Dunk Contest del prossimo All-Star Game. Il rookie dei Golden State Warriors, Jordan Bell ha ammesso ai microfoni di Sirius XM che è seriamente interessato a partecipare alla gara vinta lo scorso anno da Glenn Robinson III degli Indiana Pacers.
“Mi sento pronto ad essere invitato. Ho alcuni assi, ho alcune schiacciate”.
Inoltre Bell ha parlato della reazione della squadra alla sua spettacolare schiacciata contro i Dallas Mavericks di qualche giorno fa, che ha causato non poche polemiche:
“So che ai miei compagni è piaciuta e tutti hanno apprezzato il gesto tecnico. Il coach però mi ha detto che non tutti potrebbero aver apprezzato e lo capisco. Non ho fatto qualcosa di irrispettoso, mi stavo solo divertendo giocando a basket. Non so la prossima volta cosa mi inventerò e di certo non farò qualcosa perché è giusto, so solo che farò qualcosa di speciale”.
Quali altri giocatori tra i rookie potrebbero essere invitati a partecipare alla gara delle schiacciate?
  • 1) Dennis Smith Jr - Dallas Mavericks

Oltre ad essere un giocatore solido, Smith sta dimostrando una notevole abilità nel volare sopra il ferro, infatti sono bastati appena due video del suo riscaldamento pre-gara per far capire che genere di giocatore è. Il ragazzo sembra anche molto sicuro dei suoi mezzi come dimostra il tentativo di "posterizzare" Draymond Green nella partita persa dalla franchigia Texana (Mavs 103-133 Warriors). L'ala nativa del Michigan ha stoppato il rookie intimandogli di "non provarci più", ma sfidare un campione della difesa come l'Orso Ballerino non è da tutti.
  • 2) De’Aaron Fox - Sacramento Kings

Fox è un giocatore che sta mantenendo le enormi aspettative che si avevano su di lui. Calipari aveva parlato del playmaker come del nuovo John Wall e per ora il rookie dei Kings somiglia molto al campione dei Wizards, allo Slam Dunk Contest potrebbe essere una gradita sorpresa.
  • 3) Kyle Kuzma - Los Angeles Lakers

Ormai il rookie gialloviola è diventato una specie di giocatore simbolo grazie alla sua esplosione precoce e al fatto che fosse assolutamente poco considerato prima del draft. Un giocatore del genere allo Slam Dunk Contest, proprio a Los Angeles, non sarebbe perfetto? Dopo la delusione, a livello di spettacolo, dello scorso anno quest’anno tutto il movimento NBA sarà più attento nell’organizzazione e nella scelta dei partecipanti. Potrebbero forzare la mano e invitare qualcuno di “molto interessante”? Chi sarebbe il vostro candidato preferito?

Commenti

Steven Adams: la classe operaia va in paradiso!
"In un attimo", la lettera di Gordon Hayward