News

D'Angelo Russell torna in campo: al via l'esperimento del doppio playmaker?

19.01.2018 17:08
“Sono incuriosito dal ritorno in squadra di D'Angelo”.
Con queste parole rilasciate in settimana, il GM dei Brooklyn Nets Sean Marks ha annunciato il rientro in campo di D'Angelo Russell, fermo da oltre 2 mesi a causa di una contusione al ginocchio sinistro riportata l'11 novembre scorso durante la gara esterna contro gli Utah Jazz. Russell dovrebbe tornare a calcare il parquet questa notte nella sfida casalinga dei Nets contro i Miami Heat. Miami nell'ultimo mese ha vinto 11 delle 15 partite giocate ed è ad una sola partita dal terzo posto della Eastern Conference, attualmente occupato dai Cleveland Cavaliers. A Brooklyn servirà quindi anche il contributo di Russell per fermare questi Heat. Un contributo che ultimamente è mancato fin troppo ai Nets. Prima del suo infortunio, infatti, Russell era il miglior realizzatore della franchigia newyorkese con una media di 20.9 punti a partita. Era inoltre secondo in quanto ad assist realizzati (5.7) e palle recuperate (1.0). Senza il playmaker di Louisville, invece, Brooklyn ha raccolto 21 sconfitte, perdendo le ultime 5 partite giocate. Risultato immagine per d'angelo russell brooklyn nets Durante l'assenza di Russell la cabina di regia della squadra è stata occupata da Spencer Dinwiddie che a dir la verità non ha affatto sfigurato in quel ruolo. Il ventiquattrenne californiano negli ultimi 10 incontri ha giocato una media di 32.8 minuti a partita facendo registrare 14.6 ppg, 6.9 apg e 3.7 rpg. Per questo motivo il coach dei Nets Kenny Atkinson potrebbe anche decidere di far giocare Dinwiddie e Russell insieme optando per il doppio playmaker. Su questa eventualità Dinwiddie si è così espresso:
“Se il coach deciderà di farci giocare insieme sarò felice di accontentarlo. Altrimenti va bene comunque”
Risultato immagine per spencer dinwiddie brooklyn nets Il giocatore californiano si metterà quindi a completa disposizione della sua squadra e del suo allenatore ed è pronto anche a farsi da parte per il bene dei Nets. Anche lo stesso Atkinson ha evidenziato la possibilità di schierare in quintetto la coppia Dinwiddie-Russell affermando che la possibilità di vederli giocare fianco a fianco esiste eccome. La sensazione è che Dinwiddie sarà ancora per un po' il playmaker titolare, nell'attesa che Russell si ristabilisca completamente e acquisti minuti nelle gambe. Intanto, però, Atkinson è già al lavoro per trovare una soluzione che possa far rendere al meglio tutti i suoi giocatori e vedere Dinwiddie e Russell fianco a fianco potrebbe non essere poi un'utopia.

Commenti

I cinque capisaldi di Gregg Popovich: una guida per vincere tutto!
Charlotte si è decisa: Kemba Walker sul mercato!