Cleveland Cavaliers

Cosa sta succedendo alla salute di coach Tyronn Lue?

Anche LeBron James esprime la propria vicinanza all'head coah dei Cavaliers

Emanuele
18.03.2018 11:55

Questa notte i Cleveland Cavaliers grazie ad una bella prestazione sono tornati a vincere contro Chicago Bulls con il punteggio finale di 114 a 109. Mattatore della partita allo United Center di Chicago, neanche a dirlo, LeBron James, con 33 punti, 13 rimbalzi, 12 assist e 2 stoppate a referto. Numeri che hanno spianato la strada al successo per i ragazzi di coach Tyronn Lue e che hanno permesso ai Cavs di riappropriarsi del terzo posto in classifica, superando in un colpo solo Indiana Pacers e Washington Wizards.

In casa Cavs però c'è una grande preoccupazione che riguarda la salute di Tyronn Lue. Sul risultato di 69-52 i Cleveland Cavaliers sono tornati nella locker room per la fine del primo tempo e al rientro in campo mancava proprio il loro coach. Lue è rimasto infatti nello spogliatoio cedendo l'incarico all'assistant coach Larry Drew. Un episodio che è accaduto per la seconda volta in questa stagione. Il precedente risale allo scorso dicembre, guarda caso proprio contro Chicago. La salute di Lue sembra fare i capricci impedendogli addirittura di terminare un'intera partita in panchina.

Il primo ad essere preoccupato per le condizioni del coach è proprio il Re:

"Voglio dire, è il capitano della nostra nave, quindi assolutamente ci preoccupiamo della sua salute e ovviamente è molto più importante di una partita di basket. Sappiamo che sta facendo tutto ciò di cui ha bisogno per stare bene e prenderà ulteriori misure adesso".
"E' chiaro che ci faremo trovare pronti anche quando lui non sarà in panchina, ma abbiamo bisogno di lui perchè ci da la sveglia. La sua salute è troppo importante".

Dopo la partita Lue non ha voluto lasciare nessuna dichiarazione ai giornalisti, e il suo vice Drew ha detto di essere ancora all'oscuro sui problemi di salute del suo capo allenatore:

"Non so di cosa si tratta, so solo che prima di uscire dallo spogliatoio per disputare il secondo tempo non si sentiva bene".

Con la speranza che non sia nulla di grave, ci auguriamo di rivedere coach Lue lunedì notte a Cleveland quando i Cavs ospiteranno alla Quicken Loans Arena i Milwaukee Bucks per consolidare il terzo posto ad est della conference.

Commenti

Indiana e Philadelphia si guardano allo specchio: i Playoffs non sono un tabù!
Anche Alvin Gentry si scaglia contro gli arbitri!