Ufficialità

UFFICIALE: LaMarcus Aldridge scioglie i dubbi sul suo futuro e sposa gli Spurs!

Antonello Brindisi
16.10.2017 23:59
Da poche ore, i San Antonio Spurs hanno comunicato il rinnovo contrattuale di LaMarcus Aldridge, giocatore arrivato con grandi aspettative ormai due stagioni fa senza però rispettare mai a pieno l'etichetta di "secondo violino" dei nero-argento. A lasciare insoddisfatti i tifosi texani sono state soprattutto le "partite inconsistenti" giocate dalla power forward nell'ultima postseason: vero e proprio "emblema" della difficoltà realizzativa mostrata da San Antonio durante l'assenza sul parquet di Kawhi Leonard. L'accordo raggiunto con la dirigenza degli Spurs tramite un rinnovo contrattuale da 72 milioni di dollari per tre anni, rappresenta quindi un chiaro messaggio di fiducia nei confronti di Aldridge (17.3 ppg; 7.3 rpg; 1.9 apg con 1.2 bpg; durante la scorsa stagione), ritenuto da Gregg Popovich come la miglior spalla possibile per Leonard, atleta simbolo della filosofia di gioco dello storico allenatore statunitense. L'estensione contrattuale sarà valida dal 2019/20, garantendo comunque al giocatore uno stipendio da 22.3 milioni fino al termine della stagione 2020/21. Una vera e propria boccata d'ossigeno per il giocatore , apparso particolarmente sensibile (dal punto di vista emotivo) alle frequenti critiche dei tifosi e della stampa. E' stato lo stesso LaMarcus Aldridge a mandare dei chiari segnali di risveglio al proprio head coach, grazie ad un workout mirato a colmare le proprie carenze di personalità nei momenti cruciali delle partite, manifestando così un encomiabile mix d'impegno e dedizione. Un vero e proprio "nuovo acquisto" per gli Spurs, chiamati a sopperire (almeno inizialmente) alle pesanti assenze di Tony Parker e Kawhi Leonard, "ancora ai box" a causa degli infortuni rimediati negli ultimi Playoffs. In una Western Conference sempre più agguerrita, per non perdere il passo con i Golden State Warriors, sarà necessaria una forte dimostrazione di leadership sia da parte di Aldridge che da tutto il roster dei nero-argento (si cercano risposte soprattutto dal nuovo acquisto Rudy Gay). Vedremo se il numero dodici di San Antonio riuscirà a completare la propria crescita caratteriale.

Commenti

Le percentuali di vittorie delle franchigie della Western Conference 2017/18
Parker e Smart non rinnovano: scelta ponderata o preludio dell’addio?