Ufficialità

UFFICIALE: Nuova vita nella Big Easy per Emeka Okafor

26.02.2018 19:34
E’ ormai finalizzato l’affare che porterà Emeka Okafor nello stato della Louisiana per terminare la stagione con la maglia dei New Orleans Pelicans, al servizio di Alvin Gentry e di Anthony Davis. Dopo aver giocato sei partite con la maglia dei Pelicans, Emeka Okafor si è subito guadagnato la fiducia di Davis e compagni viaggiando con 6.3 rimbalzi e 2 stoppate di media in 16 minuti per allacciata di scarpe. Proprio per questo motivo il GM dei Pelicans ha deciso di estendere il suo precedente contratto, il quale era un “ten-day contract”, fino al termine della stagione 2017-2018. Il trentacinquenne non ha infatti mostrato alcuna ruggine, sebbene il campione di partite sia un numero abbastanza irrilevante per un giudizio affidabile, aiutando calorosamente i Pelicans con un Plus/Minus di +2.7. Emeka Okafor non calcava un Parquet NBA dal lontanissimo 2012/2013, quando vestiva la maglia degli Washington Wizards, partendo proprio dallo “starting five” della squadra allenata da Randy Wittman. Quella versione degli Washington Wizards vinse solamente 29 partite, ma Okafor non fu soltanto importante per “salvare il salvabile”, bensì vestì in maniera vera e propria i panni di veterano nei confronti dei giovani John Wall e Bradley Beal, selezionato proprio nell’estate di quella stagione. Dopo 4 anni di “inattività”, Emeka Okafor è riuscito subito ad inserirsi perfettamente in un’ambiente per niente facile. Nella “Big Easy”, così come viene chiamata New Orleans, non si è respirata minimamente aria di Jazz né di Carnevale nelle settimane precedenti, proprio a causa del tragico Infortunio di DeMarcus Cousins. Dell Demps, GM dei Pelicans è riuscito però a “rimpiazzare”, con i giusti limiti del caso, il numero zero aggiudicandosi prima Nikola Mirotic e successivamente Emeka Okafor. I due, rispettivamente come ala e rim protector, sembrano essere stati i migliori disponibili sulla piazza per fornire un effettivo cuscinetto alle aspettative dei Pelicans, i quali ultimamente si stanno risollevando. Purtroppo si dovrà aspettare ancora un’altra stagione per godersi la coppia Davis-Cousins ai playoffs, ma per ora una nuova stagione per i Pelicans è iniziata e la carriera di Emeka Okafor potrà avere una nuova chance nel suo "Ultimo canto del Cigno".

Commenti

La straordinaria evoluzione tattica di Kevin Durant
Anthony Davis: l'MVP sottovalutato di New Orleans