Boston Celtics

Boston Celtics: inizia a carburare Greg Monroe

Emanuele
04.03.2018 14:48

Finalmente, per la seconda partita consecutiva, i fans dei Boston Celtics stanno iniziando a capire perchè il GM Danny Ainge ha portato in Massachusetts Greg Monroe. L'ex giocatore dei Milwaukee Bucks può dominare senza dubbio in post basso e lo sta dimostrando nelle ultime uscite con la sua nuova franchigia. Questa notte nella sconfitta contro gli Houston Rockets per 123 a 120, Monroe ha messo a referto 18 punti con il 66.7% dal campo e un perfetto 6/6 dalla lunetta. A questi numeri ha poi aggiunto 6 rimbalzi, 2 stoppate e un plus/minus di +23 durante i suoi 19 minuti in campo.

"Stavo solo cercando di essere aggressivo. Ho trovato i miei punti, ho ottenuto un sacco di tiri facili dai miei compagni di squadra. Quando ho l'opportunità di aggredire l'avversario provo a farlo."

I complimenti per l'ottima prestazione sono arrivati anche dall'account ufficiale di twitter dei Boston Celtics stessi, che hanno voluto sottolineare la soddisfazione di aver visto dominare Greg Monroe in post basso. La difesa di Houston infatti per tutti i 19 minuti in cui Monroe è stato sul parquet non è riuscita a trovare una risposta alle sue azioni in post. Quindi l'ex Phoenix ha continuato ad attaccare i texani ogniqualvolta ha ricevuto la palla da Irving e compagni in prossimità del canestro.

Dopo aver passato circa un mese ad apprendere il sistema di gioco del suo nuovo capo-allenatore Brad Stevens, finalmente il duro lavoro che Greg Monroe ha messo in ogni allenamento sta iniziando a dare i suoi frutti. Il veterano biancoverde ha disputato la sua seconda consecutiva solida performance: infatti il centro dai 211 centimetri mercoledì sera in 21 minuti di gioco contro Charlotte ha fatto un buon lavoro su ambo le estremità del campo, con 14 punti a referto (6/9 dal campo), 4 rimbalzi, 1 stoppata e un plus/minus di +13. Numeri che hanno contribuito a far si che Boston ottenesse la vittoria per 134-106.

"Mi sento come se migliorassi ogni partita, ogni allenamento. Non sto solo imparando il sistema di gioco, ma mi sto sentendo sempre più a mio agio e sto prendendo il ritmo insieme ai miei compagni di squadra. Ora devo solo concentrarmi su come migliorare ogni giorno perchè devo continuare ad aiutare la squadra in qualsiasi modo possibile".

Durante le sue prime 6 apparizioni in maglia Celtics, Greg Monroe aveva messo a referto 34 punti totali con 12/29 dal campo, facendo registrare un plus/minus di -24. Nelle ultime due partite invece i punti accumulati sono stati 32, con un ottimo 12/18 dal campo e un plus/minus di +36. Insomma questi dati stanno a significare che Brad Stevens può contare su un uomo in più in uscita dalla panchina, e che potrebbe tornare molto utile nella prossima postseason!

Commenti

I SIGNORI DELLA NBA: Jonathon Simmons (seconda parte)
Adam Silver vuole evitare ulteriori scandali dalla NCAA: nuova riforma in arrivo?