News

NBA All-Star Game 2018: le possibili scelte di LeBron James e Steph Curry

Alessio Bonavoglia
19.01.2018 20:41
Anno nuovo, All-Star Game nuovo. Quest'anno, il format della serata delle stelle sarà diverso rispetto agli anni passati. Infatti, in campo allo Staples Center di Los Angeles, il 18 febbraio, non si sfideranno come al solito i migliori giocatori della Eastern e Western Conference l'un l'altro: ci saranno i soliti 10 titolari, 5 per Conference, e tra questi due capitani, cioè i due giocatori più votati da fans, media e addetti ai lavori, che potranno scegliere tra questi per il quintetto titolare e crearsi il proprio Dream Team. Come capitani sono stati eletti LeBron James e Stephen Curry. I due potranno scegliere il loro starting five tra: Giannis Antetokounmpo dei Milwaukee Bucks, DeMar DeRozan dei Toronto Raptors, Kyrie Irving dei Boston Celtics, Joel Embiid dei Philadelphia 76ers (Est) e Kevin Durant dei Golden State Warriors, James Harden degli Houston Rockets, Anthony Davis e DeMarcus Cousins ​​dei New Orleans Pelicans (Ovest). Le riserve invece saranno nominate il 23 gennaio dai 30 allenatori NBA, e verranno svelati due giorni dopo. Sarà divertente cercare di scoprire innanzitutto chi Curry e James sceglieranno nel loro quintetto iniziale; per questo, in molti hanno provato a fare delle previsioni. Ci proviamo anche noi. Per prima cosa, bisognerebbe dare l'onere della prima scelta a LeBron James, che tra i due capitani è colui che è uscito sconfitto dalle ultime Finals. James potrebbe scegliere Durant: sarebbe intrigante vederli giocare assieme, soprattutto dopo gli attestati di stima reciproci. Curry allora potrebbe scegliere il giovane greco Antetokounmpo, che sta facendo cose incredibili in questa stagione. Come seconda scelta LeBron potrebbe chiamare il suo ex-compagno di avventure (e anello) Kyrie Irving, o conoscendolo, cercherà di sfidarlo? Noi optiamo per la seconda e per questo The King potrebbe prendere Harden, che potrebbe giocare da play come nel corso della scorsa stagione. A questo punto Curry potrebbe puntare il dito su Irving: sarebbe interessante vederli assieme. A questo punto LeBron potrebbe assicurarsi uno dei big men, e la scelta non è facile. Che il 23 dei Cavs decida di credere nel processo, e scegliere Embiid? Possibile. In tal caso Curry prenderebbe nel suo team i due Pelicans Cousins e Davis, visto che LeBron logicamente potrebbe chiamare DeRozan, per completare il reparto "piccoli". Ricapitolando:
  • Team LeBron: Durant, Harden, Embiid, DeRozan
  • Team Curry: Antetokounmpo, Irving, Cousins, Davis
Ora tocca a voi: quali saranno le scelte dei due capitani? Quali saranno i due quintetti dell'NBA All-Star Game 2018? Provate ad indovinare.

Commenti

I cinque capisaldi di Gregg Popovich: una guida per vincere tutto!
Cleveland si rifà il look: Jordan, Hill e Williams!