Ovest

#INFERMERIA: Danilo Gallinari di nuovo out!

21.12.2017 11:28
Ancora brutte notizie in casa Los Angeles Clippers: l’infortunio al gluteo di Danilo Gallinari sembra essere più grave del previsto. Davvero un inizio sfortunato per il giocatore azzurro che già lo scorso 5 Novembre aveva subito un infortunio al gluteo. Dopo aver saltato alcune partire l’ala ex Olimpia Milano sembrava essersi ristabilita pienamente, quando improvvisamente lo scorso 9 Dicembre ha avuto una ricaduta, con esiti che ad oggi sembrano ben peggiori. La diagnosi parla infatti di uno strappo al muscolo del gluteo che lo terrà fuori a tempo indeterminato. Alcune voci esperte parlano più precisamente di uno stop di almeno 6 settimane, il che vorrebbe dire vedere Danilo Gallinari di nuovo in campo a Febbraio 2018. Il Gallo era approdato quest’estate ai Los Angeles Clippers attraverso un three-team sign and trade. Su di lui, anche in virtù della mole del suo contratto (65 milioni di dollari in 3 anni), erano e sono riposte gran parte delle speranze del management dei Los Angeles Clippers di poter ricostruire una franchigia con ambizioni di titolo, dopo la dipartita agli Houston Rockets di Chris Paul. Come gli è però troppo spesso capitato in carriera, anche in questa stagione Danilo Gallinari non sta riuscendo a dimostrare appieno il suo enorme talento per colpa degli infortuni. È ancora nella mente di tutti il doppio infortunio al legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro che lo fece star fuori per più di un anno, facendogli saltare l’intera stagione 2013/2014. Sulle 29 gare sin qui disputate dai Los Angeles Clippers, Danilo Gallinari ne ha giocate appena 11, con delle cifre che, tra le altre cose, non rispecchiano quello che è in grado di esprimere sul parquet. Al momento Il Gallo sta viaggiando a 13,4 punti, 4,4 rimbalzi, 2,6 assist, con un misero 34,5% dal campo ed un ancor più pessimo 25,8% dalla lunga distanza. Oltre all’ennesimo infortunio di Gallinari, per i Los Angeles Clippers resta il fatto che in questa stagione sono davvero martoriati dagli infortuni, se si pensa che diversi giocatori della rosa hanno avuto ed hanno problemi di infortuni, tra questi Blake Griffin e Patrick Beverley, con il primo che verosimilmente non rimetterà piede in campo almeno per un mese ed il secondo che ha chiuso anzitempo la sua stagione. Forse aveva ragione l’avvocato Buffa, in un modo o nell’altro la sfortuna si attanaglia sempre sui Clips.

Commenti

Il lato più umano, più insicuro e meno infallibile di Michael Jordan
Non esiste Georgetown senza Patrick Ewing