Rumors

Chicago Bulls: addio vicino per Nikola Mirotic?

Alessio Bonavoglia
28.10.2017 08:17
Ormai sembra chiaro: le strade di Nikola Mirotic e dei Chicago Bulls stanno per separarsi. A riportare la notizia, K.C. Johnson di Chicago Tribune: il giocatore ispano-montenegrino, sarebbe disposto ad accettare anche un'eventuale scambio, nonostante nel suo contratto ci sia una clausola no-trade. In questo caso, il giocatore e la squadra sarebbero pronti ad esercitare un veto e far sì che l'affare vada in porto. Comunque, i Bulls non possono scambiare il numero 44 fino al 18 Gennaio del 2018. Nikola Mirotic non è ancora sceso sul parquet in questa stagione per colpa dell'infortunio rimediato dopo la famosa scazzottata in allenamento con Bobby Portis (clicca qui). Lo spagnolo, colpito al volto dal compagno, ha riportato due fratture e un trauma cranico. Per il coach Fred Hoiberg, la prossima settimana sarà decisiva per il suo rientro. Nonostante le voci, il giocatore nato in Montenegro è una pedina importante della franchigia dell'Illinois. Nelle ultime tre stagioni con la maglia dei Chicago Bulls, ha calcolato 10.2 punti a partita nel 2014-15, 11.8 nel 2015-16 e 10.6 nella scorsa stagione (2016-17) e ha tirato con oltre il 40% dal campo per tutti e tre gli anni. Inoltre, in carriera, ha una percentuale di tiri da dietro l'arco del 35%; qualità che, essendo un lungo, gli permette di allungare il campo con i suoi tiri. Egli è anche un buon difensore: secondo NBA.com, i giocatori marcati da Mirotic, hanno tirato con l'1.5% in meno rispetto alle loro medie abituali. Nonostante questi solidi attributi, che difatti rendono l'ispano-montenegrino un cestista di buon livello, i Bulls potrebbero fare la scelta di non considerarlo durante questo periodo di rebuilding. Scambiarlo dunque, sarebbe non solo positivo per la squadra, che potrebbe ricevere qualcuno di interessante in cambio, ma anche per Mirotic stesso: magari potrebbe finire in una squadra con ambizioni ben maggiori rispetto ai Chicago Bulls.  Davvero Nikola Mirotic e i Bulls si lasceranno dopo tre stagioni? O entrambe le parti ci ripenseranno? Nel caso, dove lo vedreste bene?

Commenti

Lauri Markkanen: il rookie che ci stupirà tutti!
Prokhorov vende, ma quanto valgono questi Brooklyn Nets?