In America torna la #Lebroning!

06.06.2014 16:12
In gara-1 all'AT&T Center di San Antonio, la stella dei Miami Heat Lebron James ha dovuto arrendersi ai crampi nei minuti finali del match per disidratazione, causata dall'enorme "calore" presente all'interno dell'arena per il malfunzionamento dell'aria condizionata. James è stato accompagnato in panchina e gli Spurs ne hanno subito approfittato siglando il successo 110-95. Naturalmente sui social network si è scatenata nuovamente la #Lebroning. Farne parte è molto semplice: prendete due amici e fatevi sollevare in aria, nella stessa maniera con cui Lebron James è stato portato a bordocampo da uno dei suoi compagni e da uno dello staff di Miami. Chiaramente per unirvi al divertimento non dovreste essere troppo fan dei Miami Heat... Lo scorso anno la #Lebroning fu utilizzata per sottolineare le presunte simulazioni che Lebron James effettuava in campo per ottenere la chiamata degli arbitri e quindi falli preziosi per il suo team, tanto da dar vita a delle vere e proprie compilation.

Commenti

Allen Iverson: il basket "De profundis"
Lebron si è arreso ai crampi... proprio come fece Michael Jordan