San Antonio fuori dai playoffs: fermi tutti arriva Kawhi Leonard!

13.03.2018 18:40
Nella storia dello sport ci sono stati tantissimi cicli vincenti. Dal Real Madrid di Di Stéfano e Puskás, ai Chicago Bulls di Jordan e Pippen, alla Ferrari di Schumacher. E come tutte le cose, anche queste storie leggendarie hanno avuto una fine. Nel basket NBA c'è stata una squadra che, più di tutte le altre negli ultimi vent'anni, è stata una presenza constante nella elite del basket mondiale: i San Antonio Spurs. La squadra texana dal 1996 ad oggi, ha sempre giocato i playoffs, vincendo il titolo NBA per 5 volte. Una dinastia vincente iniziata con Robinson e Duncan e poi continuata con il numero 21 insieme a Ginobili e Parker, sotto la guida del grande Gregg Popovich. Ma adesso, per la prima volta in circa vent'anni, gli Spurs sembrano in difficoltà. Con la sconfitta maturata contro gli Houston Rockets, i texani sono scivolati al 10° posto della Western Conference: se finisse oggi la regular season, sarebbero incredibilmente fuori dai playoffs. E forse la colpa sarà dell'età avanzata di Tony, Manu e Pau Gasol, o dell'inesperienza di giovani ancora troppo acerbi per il sistema Spurs, o degli infortuni che hanno segnato la stagione. Fatto sta, che se l'obiettivo ad inizio stagione era il terzo posto nella Conference, adesso è raggiungere almeno la postseason. Fortunatamente non tutto è perduto: coach Pop infatti, ha parlato di un possibile imminente ritorno di Kawhi Leonard sul parquet:
"Vedrò Kawhi oggi stesso. Vedremo come si sente, vedremo quanto è preparato, e vedremo se sarà pronto, come penso che sia. e ripartiremo da lì."
Leonard ha giocato solo 9 partite questa stagione, e sicuramente, gli ci vorrà un po' di tempo per tornare quello di sempre; ma la sua presenza, potrebbe ridare qualche speranza in più all'ambiente. Nelle 15 partite rimanenti gli Spurs avranno molti scontri diretti da giocare (clicca qui): sarà fondamentale per loro riuscire a concludere la RS con molte vittorie per sperare in un posto ai prossimi playoffs. Pensate davvero che sia finita l'Era dei San Antonio Spurs di Gregg Popovich?!

Commenti

I SIGNORI DELLA NBA: Michael Jordan
Quale potrebbe essere la formula perfetta dei Kings al prossimo Draft?